Come scegliere la foto del tuo profilo online

Il secondo appuntamento:
Il secondo appuntamento: ecco cosa fare
17 November 2014
Le 7 regole del profilo perfetto
Le 7 regole del profilo perfetto
3 December 2014

Come scegliere la foto del tuo profilo online

foto del tuo profilo online

Creare un profilo online è relativamente facile, ma quando si tratta di mettere una foto in tanti commettono errori veramente grossolani. O preferiscono restare anonimi. Ma non c’è nulla di più brutto di un profilo anonimo, senza foto, dal quale traspare non solo superficialità, ma anche il desiderio di restare un po’ nascosti, un po’ in penombra.

La soluzione? Scegliere una buona foto profilo che ci rappresenti e che possa suscitare interesse e curiosità nei potenziali partner. Il discorso vale sia per chi cerca sexting che per le persone intenzionate a trovare veri e propri incontri.

Questi i nostri consigli per scegliere foto accattivanti e che possano suscitare interesse e curiosità.

I segreti per scegliere una buona foto profilo

Il primo comandamento per scegliere la foto giusta è badare al contesto. Chi volete che vi guardi? E cosa volete ottenere? Si comincia dunque con un piccolo brainstorming, per capire cosa cerchiamo veramente e che tipo di persona vogliamo attirare. Solo in seguito saremo pronti a scegliere una foto. Cominciando a raccoglierne un bel po’, dal nostro archivio personale. Il suggerimento? Trovare almeno una ventina di foto di noi che ci piacciono e metterle da parte.

La prima foto, quella del profilo per intenderci, dovrebbe essere un primo piano. Curiamo che l’illuminazione sia giusta, senza troppe ombre sul viso, e prediligiamo le foto in cui sorridiamo, in modo pacato ma evidente.

Una foto gradevole, “neutra” insomma, può piacere a più persone, mentre se scegliamo di essere di nicchia rischiamo di escludere molti potenziali partner dal nostro range. Immaginiamo il “metallaro” che posta come foto profilo un primo piano del suo look aggressive: andrà benissimo per chi segue il suo stile, un po’ meno per chi cerca altro. Se la persona è interessata a rivolgersi solo ai suoi “simili”, è bene che lanci anche segnali in merito, e può accontentarsi di una foto settoriale. Ma se non vuole privarsi di nessuna possibilità, può puntare su un primo piano pulito, e poi approfondire interessi e attitudini nel profilo o in altre foto.

Ci sono alcune tipologie di foto che suscitano fastidio e antipatia perché poco chiare, parziali o fatte male. Ad esempio:

– foto a risoluzione troppo bassa;
– foto sfocate;
– foto con inquadrature strane dove la persona non si vede bene;
– foto “trasandate”;
– fototessere;
– foto in cui siamo troppo piccoli e lontani;
– foto in cui siamo con altre persone e non si capisce chi siamo noi;
– foto incomplete (es: solo gli occhi o la bocca);
– foto volgari (torso nudo, costumi troppo succinti ecc.);
– foto con prole (non l’ideale per chi vuole incontri!);
– foto troppo ritoccate o artistiche;
– foto di esibizionismo sfrenato;

Per ovviare a tutti questi inconvenienti scegliamo un primo piano pulito, magari di viso e spalle, con un sorriso e l’inquadratura giusta, semplice e comunicativo. Ci penseremo nelle altre foto a far capire meglio chi siamo, cosa cerchiamo e cosa ci piace.

Per avere successo online e fare nuovi incontri la sincerità e la chiarezza premiano sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *