Marco: perchè ho tradito con gli incontri anonimi

7 modi per non farti tradire da lui
7 modi per non farti tradire da lui
19 September 2014
tradire in Italia
5 città per tradire in Italia
29 September 2014

Marco: perchè ho tradito con gli incontri anonimi

incontri anonimi

Ciao a tutti. Io sono Marco, è questa è la mia confessione, pubblica ma anche un pò privata visto che Marco non è il mio vero nome…

Scrivo per raccontare il mio tradimento, anzi i miei tradimenti grazie agli incontri anonimi, che faccio da circa 3 anni.

Sono un uomo di 41 anni abbastanza atletico, molto giovanile e ho un buon tenore di vita. Sono anche sposato, ebbene si, con una bella donna di 38 anni che però da un pò di tempo sembra avere perso interesse per il sesso.

Ci ho provato in tutti i modi…lo stress, il lavoro, i figli, e così anch’io non la trovo più così stimolante ed eccitante, e ho sentito il bisogno di cercare altro.

No, non è stata una decisione immediata quella di affidarmi agli incontri al buio. Conoscevo gli incontri anonimi sul web perchè un mio amico li usa spesso, e ha incontrato grazie a loro numerose donne e ragazze interessate…

Insomma la cosa mi ha incuriosito e mi sono iscritto a un portale di dating online, dove ho messo una mia foto poco chiara per restare comunque nell’anonimato. All’inizio è stato difficile catturare l’interesse di qualcuna, ma poi ho capito che con la spontaneità e la simpatia potevo intrigare, e dopo circa un mese ero in contatto con ben 3 ragazze.

Pensieri di tradimento? Si, ne avevo, ma ancora non credevo di fare sul serio! È stata lei, Fabiana, a spingermi all’incontro. Erano passati 3 mesi dalla nostra prima conversazione e non le bastava più l’incontro anonimo sul web: voleva conoscermi, vedermi, e magari anche qualcos’altro.

Io avevo preferito mantenere un basso profilo, anche se con lei sono uscito dall’anonimato inviandole qualche mia foto.

Secondo voi com’è andata a finire? È finita che ho ceduto. Ci siamo incontrati in un piccolo ristorante, formula cena, e non solo ho scoperto che era più bella delle foto, ma anche che si trattava di una donna sicura di sé e molto molto disinibita…

Vi lascio immaginare come si è conclusa la serata…

Il problema è stato gestire i sensi di colpa con mia moglie. I primi giorni ero troppo galvanizzato da Fabiana, poi l’euforia si è dissolta e mi sono sentito crudele e irrispettoso.

Finchè non ho scoperto, un mesetto dopo, che anche lei aveva i suoi scheletri nell’armadio. Già, la cronologia della navigazione su Chrome mi ha rilevato l’insolita e continua frequentazione di un forum…e messaggi a ripetizione con un uomo, che non voglio sapere cosa ha avuto da lei…

Morale della favola: io e mia moglie siamo ancora insieme ma continuo la mia vita parallela con occasionali incontri via web…e forse lei fa altrettanto (non ne sono sicuro, ma ho raccolto altre prove).

Oggi ho scoperto che esistono anche delle app per gli incontri anonimi…e vi dico la verità, non vedo l’ora di provarle!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *