Gli 11 errori da non fare se vuoi conoscere una donna online

Le 7 regole del profilo perfetto
Le 7 regole del profilo perfetto
3 December 2014
incontrare una donna che tradisce
6 buoni motivi per incontrare una donna che tradisce
15 December 2014

Gli 11 errori da non fare se vuoi conoscere una donna online

conoscere una donna online

Anche sul web spopolano le guide sul “cosa fare per conoscere una donna online”. Prima di sapere come muoversi, però, è bene fare un po’ di pulizia rinunciando a tutti quei comportamenti che ci rendono noiosi, poco desiderabili o maleducati. Ecco 11 errori da NON fare per conoscere una donna online.

1. Usare frasi stereotipe

Le donne adorano sentirsi al centro dell’attenzione. Non c’è nulla di peggio, dunque, che contattarle usando frasi ritrite e stereotipe come “ciao bella!”, o messaggi che sanno di copia-incolla. Per conquistare una donna online dovete puntare sull’esclusività, e farle capire che avete intuito chi è e quali sono i suoi bisogni (non i vostri!).

2. Essere prevedibili

Direttamente collegata con il punto 1, questa “perla di saggezza” vi salverà la pelle in più occasioni. Non siate prevedibili, ma sappiate stupire, soprattutto con le parole. Fondamentale anche nel sexting, dove tutto si gioca via messaggini.

3. Chiederle subito di uscire o conoscervi

Ok, sarebbe fantastico trovare su un sito di incontri una ragazza che vi piace, chiederle di uscire e la sera stessa incontrarvi. Sarebbe bello, ma non sempre ciò è possibile. Anzi: le donne non sopportano chi è troppo “veloce” e chiede subito di uscire, insomma di “andare al sodo”. Nel sesso come nella vita hanno bisogno di lunghi preliminari.

4. Pressarla con continui messaggi

Non c’è nulla di peggio per una donna che l’uomo “colla”, insistente e appiccicoso, pronto a inviare decine di messaggi per chiedere continue conferme. Ma pressare non serve: anzi è controproducente.

5. Essere volgari

A meno che non siate su un sito di incontri hard (e anche lì è poco indicato), essere volgari difficilmente vi porterà risultati. Si, sentite il richiamo dell’ormone, ma anche per parlare di sesso ci vuole gusto e tatto.

6. Parlare solo di voi

Altra categoria particolarmente fastidiosa è quella degli uomini egocentrici: tutto gira intorno a loro, tutte le conversazioni online sono sulla loro vita, i loro bisogni, le loro passioni. E lei chi la ascolta? Prima o poi si stuferà…

7. Essere lamentosi

Tutti sentiamo l’esigenza di lamentarci, di scaricare le tensioni vissute nel quotidiano. Farlo in chat a volte crea un clima di solidarietà, ma non quell’atmosfera calda, empatica e accogliente che rende possibile un vero feeling. In sintesi: basta lamentele, è ora di pensare positivo, guardare avanti con realismo e intelligenza!

8. Inviare richieste insistenti

Collegata con il punto 4, questa “regola” vi invita a essere sempre educati con le donne, e dosare la vostra presenza limitandola al minimo. Ricordate: la donna vuole essere desiderata, e si sente più coinvolta quando la ignorate (in molte occasioni), che quando vi mostrate appiccicosi e insistenti.

9. Essere sgrammaticati

Si, a volte il fisico fa il suo lavoro egregiamente. Ma un uomo sgrammaticato ha perso già una buona fetta del suo appeal. La soluzione? Anzitutto usate un correttore grammaticale. E non cercate di mostrarvi più intelligenti e intellettuali di quel che non siete: il rischio è suscitare l’effetto opposto.

10. Essere troppo accondiscendenti

Non appiccicosi, come dicevamo con la 8. Ma neanche troppo accondiscendenti. L’uomo che dice sempre “si” rischia di diventare lo zerbino della sua partner. E non attiva quelle energie legate allo scontro, al conflitto, alla capacità di sapersi imporre ed usare il proprio locus of control.

11. Sentirsi inadeguati

Regola fondamentale: se cedete a pensieri come “non sono abbastanza bello”, “non ho abbastanza…” ecc. ecc., partite già svantaggiati. Se c’è una cosa, in un uomo, a cui le donne non sanno proprio resistere, è il carisma: non importa quanti anni e soldi avete, quanti capelli avete in testa o se avete la tartaruga sulla pancia: quel che conta è essere voi stessi, con spirito e garbo, sicurezza e scioltezza. E provateci anche con le ragazze che vi sembrano “troppo belle”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *