Tradire nel sogno
Tradire nel sogno
21 July 2014
racconta tradimento
Monica Racconta il suo tradimento
21 July 2014

Tradire con Facebook

Tradire con Facebook

Tradire con Facebook è possibile. Ma come può succedere? I Social network hanno cambiato anche le relazioni infedeli. Perchè l’infedeltà, oggi, passa spesso dalla tastiera di un pc. Tradire con Facebook è l’ultima frontiera del tradimento online, perchè il noto social di Zuckerberg offre tutti gli strumenti per comunicare in modo discreto e conoscere nuove persone, con grandissima libertà.

Tradimenti e scappatelle via Facebook

Come si può tradire con Facebook? Semplice: basta una connessione ad internet, una tastiera e voilà. Disegnamo uno scenario ipotetico: lui e lei, sposati da x anni, lui annoiato dal rapporto e desideroso di “aria”. Grazie a Facebook il potenziale fedifrago può conoscere nuove donne restando seduto a casa propria, senza esporsi troppo e magari solo tastando il terreno, con discrezione. Su Facebook è facilissimo ritrovare una ex o una vecchia fiamma, ma anche chattare e fare sexting con una bella sconosciuta, senza per questo doversi necessariamente incontrare dal vivo. Insomma: Facebook offre protezione, gradualità e soprattutto regala l’illusione di “tradire di meno”, perchè si può fare sesso virtuale senza avere contatti fisici con un’altra persona. Eppure molte donne ed uomini considerano i tradimenti virtuali come veri e propri tradimenti. È giusto che sia così?

Infedeltà virtuali con Facebook

Basta poco per tradire via FB. Le ultime statistiche ci dicono che le crisi coniugali in Italia sono provocate, per il 20%, proprio dai social network, e dalla scoperta che il coniuge chatta con un’altra persona all’insaputa del partner. Facebook, in particolare, è il social più utilizzato per tradire, e ben l’80% degli adulteri italiani lo utilizza per “giocare” online. L’infedeltà social, poi, può seguire diversi percorsi. Molti rapporti restano virtuali, e possono diventare più intensi e sfociare in bollenti chattate su skype. Altri, invece, rischiano di trasformarsi in vere scappatelle, quando il fedifrago accetta di incontrare l’amante virtuale. Oppure diventano vere e proprie relazioni extraconiugali. Insomma: Facebook è una vera miniera di tentazioni, per alcuni, tentazioni alle quali è difficile resistere. In questo gioco di flirting online il limite tra diletto e tradimento è molto sottile, e solo la coppia può decidere quando e se valutare grave un comportamento online.

Flirtare online su Facebook

Molti uomini e donne si chiedono se sia lecito flirtare online su Facebook. Il brivido del flirting, del gioco online sui social può essere infatti un’esperienza davvero stimolante, anche fatta con un’ex o uno/una sconosciuta. Ma ci sono molti modi di interagire su FB ai limiti del tradimento. Ci sono uomini, ad esempio, che adorano “punzecchiare” le ragazze, per semplice vanità o passatempo. Altri, invece, stabiliscono una comunicazione più fitta con qualcuno, iniziando magari a coltivare pensieri di tradimento e fuga romantica. La chattata su Facebook può trasformarsi in un vero tradimento se si comincia a fare sesso online, a scambiare foto bollenti, a desiderare di incontrarsi dal vivo e sentirsi al telefono. E se il coniuge ci scopre? Sta a noi stabilire il limite, e capire quando fermarci. Perchè alcune coppie, ad esempio, sono rinate proprio grazie a Facebook, grazie alle nuove fantasie erotiche emerse dopo la scappatella virtuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *