Tradire con una diciottenne

donna sposata
9 motivi per cui le mogli tradiscono
2 September 2014
Mogli che flirtano online
Mogli che flirtano online
15 September 2014

Tradire con una diciottenne

tradire con una diciottenne

Uomini maturi che tradiscono con ragazze maggiorenni: tradire con una diciottenne oramai non fa scalpore, anche se lui è sposato e ha 20 anni di più.

Perchè molti uomini tradiscono mogli e compagne con le diciottenni? Tradire con una diciottenne non è un’evenienza rara, oggi, anche se lui e lei mostrano una notevole differenza d’età. Perchè le ragazze sono sempre più consapevoli e smaliziate, e gli uomini non sanno resistere alle tentazioni…

Uomini che tradiscono con le diciottenni

Quando un uomo si lascia tentare da una ragazza di 18 anni vuol dire che è stato incantato dalla sua freschezza e spensieratezza, oppure semplicemente ha bisogno di evadere dal rapporto di coppia.

Oltre ad essere belle e disinibite, infatti, le diciottenni sono decisamente più leggere e spensierate di una noiosa moglie quarantenne, anche se meno esperte a letto. La mancanza di esperienza, però, è compensata dalla vivacità e dall’effetto lolita che inevitabilmente queste ragazze suscitano.

Certo, ci sono diciottenni e diciottenni (chi non ricorda le secchione?), quindi non intendiamo generalizzare.

Lolita, appunto. Ci viene in mente il capolavoro di Nabokov che, pur non parlando proprio di una diciottenne (la ragazza era leggermente più piccola) tratteggia la complessa vicenda psicologica di un uomo maturo che si lascia sedurre da una adolescente.

Tradire con una diciottenne è sempre possibile, ma difficilmente si creerà un rapporto a lungo termine.

Perchè le ragazze scelgono i maturi?

Sull’altro fronte dovremmo chiederci perchè una diciottenne sceglie un uomo maturo, e soprattutto perchè sta con lui anche sapendo che è sposato o impegnato.

Anche qui, le ragioni sono tante. Uno psicologo vi dirà che la diciottenne cerca nel maturo il padre che non ha avuto, oppure è affascinata dal suo carisma, dal suo potere, dalla sua posizione sociale, dalla sua disponibilità economica.

Qualcuno, alla ricerca di slogan, lo ha chiamato “fenomeno Aristofonte”, ricordando il politico ateniese che adorava le giovani fanciulle.

Anche in Italia, secondo un recente sondaggio, pare proprio che alle giovani non dispiaccia andare con i maturi: ben 71% delle donne milanesi, ad esempio, si sarebbe dichiarata favorevole ad una relazione con un uomo più grande (di molto).

Nel recente film “tutta colpa di Freud”, Alessandro Gassman interpreta un affascinante cinquantenne sposato che si invaghisce proprio di una neomaggiorenne, formando un’insolita coppia che mescola due generazioni.

Qui emergono alcuni dei temi più scottanti del rapporto maturo – diciottenne: la differenza di interessi e impegni, le diverse motivazioni, la diffidenza di parenti e amici sul futuro possibile del rapporto.

Come vediamo anche dal film l’uomo, grazie alla diciottenne riceve una vera iniezione di giovinezza, ma ben presto si trova sopraffatto da anacronismi e contraddizioni e preferisce tornare con sua moglie.

Insomma: conviene o non conviene tradire con una diciottenne?

Non siamo qui per darvi consigli: che ciascuno si costruisca la propria esperienza di vita, anche con il rischio, che della vita è il sale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *